Ricotta: tra cinema e buona cucina

La ricotta è un latticino di origine antichissima la cui realizzazione risulta eseguita ad arte da millenni. Amata dagli artisti di tutti i tempi, non tutti sanno che è da sempre apprezzata anche da artisti e registi. In questo articolo vi raccontiamo alcuni aneddoti sulla ricotta, proponendovi, allo stesso tempo, alcune ricette originali in cui diventa protagonista.

La ricotta al cinema con Pasolini

È importante precisare, innanzitutto, che la ricotta più che un formaggio è un latticino ed è stata prodotta per la prima volta, in un modo non poi così lontano da quello contemporaneo, dagli Egizi e dai Sumeri. È presente anche nelle testimonianze della Grecia Classica, compresa l’Odissea, e dell’Antica Roma. Per quanto riguarda il cinema, il regista che più ha amato la ricotta è senza dubbio Pier Paolo Pasolini il quale ha partecipato nel 1963 al progetto RoGoPaG. Si tratta di un film collettivo in quattro episodi di maestri quali Rossellini, Godard, lo stesso Pasolini e Gregoretti.

Il pezzo cinematografico del regista originario del Friuli Venezia Giulia si intitola, appunto, La ricotta ed ha come protagonista niente meno che Orson Welles accanto a Mario Cipriani e Laura Betti, attrice resa iconica proprio da Pasolini. Una pellicola che ha fatto discutere e che vede la ricotta parte integrante della trama, un ingrediente simbolico e allo stesso tempo prelibato. Una pellicola che ha fatto epoca e si trova al centro, a tutt’oggi, delle analisi sull’opera del regista.

Ricette originali a base di ricotta

La ricotta è un ingrediente che riesce a far venire al solo pensiero l’acquolina in bocca. Si rivela un vero passepartout in cucina dove può essere utilizzato sia nelle preparazioni dolci sia in quelle salate.

Oltre a ricette classiche quali, ad esempio, la pasta fresca, dai ravioli agli gnocchi, la ricotta è perfetta per la realizzazione di tortini, muffin salati (ma anche dolci) e persino come ripieno dei cannoli. Ad esempio, è gustosa insieme alla verza o ai broccoli in una salsa compatta da inserire proprio dentro ai cannoli, ai cornetti o ai tramezzini. Risulta buonissima amalgamata alle noci, alle mandorle o ai semi di girasole. Inoltre, è semplicemente deliziosa all’interno delle crespelle. Una farcitura intrigante e capace di stupire? Quella con i topinambur e le patate. Un’idea originale e friabile, particolarmente gustosa a cui, volendo, aggiungere gli asparagi. Una combinazione che si può realizzare anche in una teglia di verdure gratinate dove la ricotta diventa un ingrediente delicato.

La ricotta è buonissima anche accostata alla carne, ad esempio l’arista del maiale, e il pesce, la rana pescatrice su tutti, ma anche l’orata, lo sgombro e il merluzzo. La ricotta funge da salsina, basta solo renderla ancora più cremosa con un po’ di olio extravergine d’oliva, carciofi frullati ed erba cipollina. Un accompagnamento delicato con un sapore tutto speciale. Infine, per quanto riguarda i dolci, quelli intriganti a base di ricotta sono davvero tanti. La crema di ricotta è perfetta per la realizzazione dei semifreddi, ma anche come farcitura all’interno dei dolci della tradizione, dal pandoro alla colomba. Inoltre, si rivela l’ingrediente d’eccellenza per quanto riguarda le torte soffici e, naturalmente, le crostate

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi