Prepariamo piatti ricchi di fibre

Prepariamo piatti ricchi di fibre

Cerchiamo di includere ogni giorno nella dieta grandi porzioni di fibre attraverso una scelta attenta degli alimenti, un compito facile che consente anche di creare nuove combinazioni creative in cucina

Il ruolo dell’alimentazione per il benessere personale si conferma sempre più determinante, la presenza o meno di specifiche sostanze nei piatti consumati giornalmente determina una serie di conseguenze dirette sulla salute dell’organismo.

Si dovrebbe avere sempre presente quali sono queste sostanze e da dove è possibile procurarsele sapendo che da loro dipende quanto riusciamo a prevenire e poi in parte alleviare patologie molto invalidanti non solo nell’ambito fisico, ma soprattutto mentale.

Doversi confrontare giornalmente con una patologia come il diabete, giusto per fare un esempio di una di quelle più pesanti da gestire, mina anche la salute dei propri pensieri interni rischiando di condizionare in negativo scelte, decisioni e rapporti sociali.

La lista delle sostanze alimentari positive è abbastanza lunga, ma ve ne sono alcune che sono sicuramente più importanti di altre e almeno di queste dovremmo preoccuparci di vederle inserite nelle nostre preparazioni di tutti i giorni.

Visto che abbiamo accennato al diabete ne cito una fondamentale che non è per nulla difficile assimilare perché presente in molti cibi: le fibre.

La loro presenza costante nella dieta garantisce di correre meno rischi rispetto all’insorgenza delle degenerazioni legate in primo luogo al diabete e poi a cancro, infarto e ictus.

La conferma è venuta da una ricerca dell’Università di Otago in Nuova Zelanda che ha vagliato e messo a confronto 185 studi diversi per un totale di 135 milioni di persone coinvolte.

Aumentando di soli 8 grammi le fibre consumate nella dieta giornaliera si può ridurre dal 5 al 27% il pericolo di contrarre le malattie cardiovascolari nel complesso, il diabete tipo 2, molte patologie tumorali alzando allo stesso tempo le barriere difensive nei confronti di ictus e infarti.

Le fibre le troviamo in gran quantità abbondanti nei legumi e nei cereali integrali oltre che in tutte le verdure, gli ortaggi e la frutta fresca di stagione.

Nel decidere le ricette come nel crearle di nuove dovremmo impegnarci nell’inserire il più possibile questi alimenti trovando quelle soluzioni creative che rendono il piatto piacevole e gustoso.

Un approfondimento molto interessante sulle fibre, sulle loro caratteristiche e particolarità con un elenco dettagliato degli alimenti che ne sono più ricchi lo trovate in questo bel articolo del sito.

Serve fare in modo che almeno 3-4 dei cibi inseriti nell’elenco siano presenti giornalmente combinando e incrociando consistenze e aromi, un compito tutto sommato non difficile e che magari può stimolare nella creazione di nuove soluzioni gustose in cucina!

Fonte: Prepariamo piatti ricchi di fibre

You might also like