5 dolci tipici per la Festa del papà

dolci festa papà

La Festa del papà 2020 si avvicina e vorreste preparare qualcosa di buono? Uno dei modi migliori è affidarsi alle ricette dei dolci tipici da realizzare in onore del proprio. La tradizione prevede tante ricette dei dolci di San Giuseppe perfette per festeggiare la ricorrenza in famiglia: eccone 5 da portare in tavola.

1. Zeppole di san Giuseppe

 

Che Festa del papà sarebbe senza le zeppole di san Giuseppe napoletane? Rigorosamente fritte, rientrano tra le ricette della nonna da non far mancare in tavola. Bignè di pasta choux fritti in olio bollente, le zeppole vengono scolate su carta assorbente, quindi farcite con crema pasticcera e completate con l’immancabile amarena sciroppata sopra. Ad onor del vero, le zeppole si possono cuocere anche al forno, ma la resa non sarà identica. Una versione ancora più golosa? Farcitele con una crema alla ricotta o, ancor meglio, al cioccolato. Un consiglio? Le zeppole vanno mangiate in giornata e, magari, farcite poco prima di essere mangiate, in modo da conservare al meglio la loro fragranza.

 

2. Frittelle di riso per la Festa del papà

 

Direttamente dalla tradizione toscana arrivano le frittelle di riso. Si tratta di bocconcini dorati e croccanti con un interno umido e morbido a base di riso cotto nel latte. Una volta pronte, le palline vanno subito fatte rotolare nello zucchero semolato, in modo che vadano a ricoprirsene interamente. Queste semplici frittelle di riso classiche o con l’aggiunta di uvetta, sono quanto di più goloso si possa offrire al proprio padre nel giorno della sua festa. Anche se è possibile realizzare delle frittelle di riso dolci non fritte, il risultato non sarebbe altrettanto soddisfacente, meglio evitare.

 

3. Raviole bolognesi

 

E alla categoria dei dolci tipici della Festa del papà appartengono anche le raviole bolognesi. Di cosa si tratta? Di dolcetti caratteristici del giorno di San Giuseppe che si caratterizzano per un involucro di pasta frolla e per una farcia di marmellata di prugne che, in realtà, è una sostituita della più tradizionale mostarda bolognese (questa, in mancanza, si può sostituire a sua volta anche con la marmellata di mele cotogne). Ottime da servire con il caffè, con il tè, o da gustare in qualsiasi momento della giornata, se al festeggiato la confettura non aggrada troppo, si può anche pensare di cambiare farcia utilizzando del cioccolato.

 

4. Sfincia di San Giuseppe

 

Un posto d’onore tra i dolci tipici siciliani che si preparano diffusamente il 19 marzo lo occupa la sfincia fritta di San Giuseppe. Dolce palermitano, è una delizia per gli occhi ancora prima che per il palato. Si tratta di un grosso bignè farcito con una crema di ricotta e canditi (spesso anche deliziose gocce di cioccolato) e decorato con scorzette di arancia e ciliegine che gli regalano un aspetto ancora più invitante. Impasto molto semplice a base di ingredienti comuni tra i quali uova (freschissime), latte, zucchero e poco altro, è una coccola per il palato. Oltre che con la ricotta, si può riempire con diverse altre farce, tra le quali ina profumata crema al limone.

 

5. Salame di cioccolato

 

Il salame di cioccolato è il classico dolce che i bambini possono realizzare da soli (o al massimo con l’aiuto della mamma), per il proprio papà. Biscotti secchi, uova, zucchero e cioccolato, ingredienti comuni che, ben mixati insieme, possono dare vita ad un dolce veramente poco impegnativo ma dalla massima resa. Inseritelo all’interno del menù della festa del papà: sarà la ciliegina sulla torta pronta a non far rimpiangere dessert ben più elaborati. A differenza della maggior parte delle ricette elencate fino a qui, il bello del salame di cioccolato è che si può preparare anche il giorno precedente.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi